Toshiba e Siemens si uniscono per la telefonia cellulare di terza generazione

Toshiba e Siemens Ag cercheranno di concludere un accordo, per la fine di questo mese, sulla cooperazione nella prossima generazione di telefonia mobile. Nell’ambito dell’accordo, le due società condurranno ricerche per i telefoni che potranno s …

Toshiba e Siemens Ag cercheranno di concludere un accordo, per la
fine di questo mese, sulla cooperazione nella prossima generazione di
telefonia mobile. Nell'ambito dell'accordo, le due società
condurranno ricerche per i telefoni che potranno spedire e ricevere
immagini video e, forse, si uniranno anche nella produzione e nella
commercializzazione della terza generazione di dispositivi
telefonici. Toshiba e Siemens Ag mirano alla conquista di circa il 10
percento del mercato mondiale dei cellulari di terza generazione e
assieme detengono, attualmente, il sette percento di market share del
mercato mondiale dei dispositivi cellulari. Gli sviluppi congiunti
delle due aziende nel settore degli handset saranno conformi sia al
protocollo Gsm (Global System for Mobile Communications) utilizzato
in Europa per i cellulari digitali, sia al WCdma (Wideband Code
Division Multiple Access) utilizzato in Giappone e in altre parti
dell'Asia, come in alcune parti dell'Europa. Toshiba e Siemens non
hanno ancora deciso se coopereranno nella produzione e nella vendita
dei telefoni sviluppati congiuntamente, anche se pare probabile.
L'accordo aiuterà Toshiba a vendere i propri cellulari in Europa;
mentre Siemens potrà ottenere accesso all'expertise tecnologica di
Toshiba nell'ambito dei semiconduttori per la compressione video dei
dati e nello sviluppo dei display a cristalli liquidi. Le due
aziende partiranno nel mercato principlae della prossima generazione
di telefonini con i propri rispettivi marchi, nella seconda metà del
2001.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here