Torna l’ingiunzione contro Microsoft nella causa Java

Il giudice federale di San Jos, Ronald Whyte, ha reintrodotto l’ingiunzione preliminare contro Microsoft all’impiego del marchio Java, dopo che la Corte d’appello di San Francisco l’aveva temporaneamente resa nulla. Il provvedimento impone alla casa di …

Il giudice federale di San Jos, Ronald Whyte, ha reintrodotto l'ingiunzione preliminare contro Microsoft all'impiego del marchio Java, dopo che la Corte d'appello di San Francisco l'aveva temporaneamente resa nulla. Il provvedimento impone alla casa di Redmond di sottoporsi preventivamente ai test di compatibilit gestiti da Sun, con qualsiasi prodotto (inclusi Windows 98 e Internet Explorer 4) contenga possibili copyright sul linguaggio Java.
La sospensione era determinata dalla richiesta di maggiori spiegazioni, ma anche la Corte d'appello concordava sulla sostanziale legittimit delle richieste avanzate da Sun.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome