Tool per un’ottima Vista

Quello che si aspetta Microsoft in ambito enterprise è un boom di installazioni anche per la seconda parte dell’anno

DENVER - Se in settemila partner sono venuti da tutto il globo fino a Denver per assistere alla Wpc di Microsoft è perché sono motivati a cercare nuove opportunità. Che hanno trovato. Alcune puramente filosofiche (ma come si fa a non prevedere necessariamente le mosse e le tecnologie che potrebbero avere successo domani?).
Altre di business. E Windows Vista Enterprise torna prepotentemente nei business plan dei partner perché motivo di introiti.

Almeno così sostiene Mike Sievert, vice president e product marketing di Windows anche perché ha in mano le vendite di maggio che hanno sfiorato i quaranta milioni di copie vendute. “I Cio - sostiene - hanno capito che il desktop è vissuto come ottimo punto di partenza per la gestione dei costi e un altrettanto volano non di problemi, ma di soluzioni e applicazioni”.
Con queste motivazioni, ma non solo, Vista entra a far parte di un programma intitolato Windows partner solutions che prevede una serie di strumenti per ottimizzare la configurazione dei pc, minimizzare il downtime, ridurre il Tco in tutta sicurezza, ma anche ottimizzare il lavoro e la proposizione dei partner ai clienti.
Con l'introduzione del Microsft desktop optimization pack (Mdop) per il software assurance, Sivert si aspetta un boom di installazioni e questi calcoli li fa anche sui due milioni di licenze vendute nei primi sei mesi di vita di Vista.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here