Tiscali-Telecom, accordo nel segno mobile

La società fondata da Soru diventa operatore mobile virtuale. In arrivo un’offerta di servizi di rete fissa e mobile, con voce e dati.

Per la prima volta in Italia un operatore di rete fissa alternativo ha la
possibilità di offrire servizi di telefonia mobile su tutto il territorio
nazionale agendo in qualità di operatore mobile virtuale.

Accade con
Tiscali, in virtù di un accordo annunciato in serata con Telecom Italia. In
qualità di operatore mobile virtuale (Vmno, Virtual Mobile Network Operator), Tiscali porterà sul mercato su tutta la
gamma dei servizi mobili, sia attraverso schede pre-pagate che in abbonamento,
operando con il proprio marchio e disponendo di numerazioni dedicate.
Il
servizio sarà disponibile sia in Italia che all'estero grazie alla copertura in
roaming internazionale garantita dalla rete di Telecom Italia.

Tiscali,
si legge nel comunicato, "definirà in piena autonomia la propria politica
tariffaria e i prezzi della propria offerta commerciale, acquisendo e gestendo
direttamente la clientela, che sarà seguita da un servizio di assistenza clienti
specifico
".

L'accordo con Tiscali va oltre analoghe intese raggiunte
nei mesi precedenti con altri soggetti: l'obiettivo in questo caso è
mettere a punto offerte integrate fisso-mobile, sia per servizi vocali che per
servizi dati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here