Tiscali sposa ImiWeb

Le voci circolavano da tempo, ma è solo dei giorni scorsi l’ufficialità dell’accordo raggiunto fra il Gruppo San Paolo Imi e Tiscali per lo sviluppo congiunto di un’offerta di servizi bancari e finanziari via Internet destinate a utenti p …

Le voci circolavano da tempo, ma è solo dei giorni scorsi l'ufficialità
dell'accordo raggiunto fra il Gruppo San Paolo Imi e Tiscali per lo
sviluppo congiunto di un'offerta di servizi bancari e finanziari via
Internet destinate a utenti privati e imprese. L'operazione si concretizza
con l'ingresso della società sarda, con una quota di partecipazione pari a
l
15%, nel capitale di @ImiWeb Sim, la divisione controllata da Banca
d'Intermediazione Mobiliare Imi che si occupa di servizi finanziari on line
. Due le fasi che caratterizzeranno l'intesa. Inizialmente, verrà
potenziato il servizio di trading on line ImiWebTrader (www.imiweb.it)
attraverso la disponibilità di nuovi prodotti/servizi, sviluppati anche da
operatori terzi, indirizzati all'area dei collocamenti azionari e delle
nuove quotazioni per la clientela europea. In una seconda fase, sarà la
volta di nuovi servizi di natura più strettamente bancaria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome