Tim si allea nel wireless con Kpn e Ntt Docomo

In piena espansione continentale, Telecom Italia Mobile ha formato un’alleanza con l’olandese Kpn e la giapponese Ntt Docomo per fornire servizi Internet wireless in Europa. Inizialmente,l’offerta comprenderà la distribuzione di informazioni sul …

In piena espansione continentale, Telecom Italia Mobile ha formato
un'alleanza con l'olandese Kpn e la giapponese Ntt Docomo per fornire
servizi Internet wireless in Europa. Inizialmente,l'offerta
comprenderà la distribuzione di informazioni sul traffico, e-mail,
giochi interattivi e simili agli utenti di telefonia mobile non solo
in Italia, ma anche in Germania, Olanda e Belgio, per poi espandersi
in altri paesi del Continente. Per la diffusione sarà usata la
tecnologia Gprs, più veloce dell'attuale Gsm
Per Tim si tratta della prima operazione di questo genere, ma non
sarà senz'altro l'unica e risponde all'esigenza di trovare al di
fuori dei confini nazionali la possibilità di condividere i costi di
creazione delle infrastrutture, implementazione e gestione dei nuovi
servizi di telefonia mobile. L'offerta appena annunciata andrà a
competere in un'area nella quale operano la venture Vizzavi fra
Vivendi Universal e Vodafone o Genie, della britannica British
Telecom. Punto a favore di Tim e Kpn è la presenza di Ntt Docomo, che
potrà mettere a disposizione l'esperienza maturata in patria con i
servizi i-mode, capaci di conquistare 17 milioni di utenti in meno di
due anni, con l'offerta di messaggi corti e accesso a migliaia di
siti Web modificati per una consultazione via cellulare. I-mode sarà
combinato con la tecnologia Wap, su dispositivi che dovrebbero essere
disponibili forse già entro la fine del 2001. Docomo possiede il 15%
di Kpn Mobile, la quale a propria volta vanta oltre 13 milioni di
clienti in Europa. Tim, invece, dichiara 20,7 milioni di clienti in
Italia e 41 milioni nel mondo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here