Tim alza la quota posseduta in Bouygues

Telecom Italia Mobile ha intenzione di aumentare la propria quota di partecipazione in Bouygues Telecom, con lo scopo di avere maggior peso nella corsa alle licenze per l’Umts in Francia. Obiettivo di Tim è salire al 30% del capitale della socie …

Telecom Italia Mobile ha intenzione di aumentare la propria quota di
partecipazione in Bouygues Telecom, con lo scopo di avere maggior
peso nella corsa alle licenze per l'Umts in Francia. Obiettivo di Tim
è salire al 30% del capitale della società transalpina, contro
l'attuale 11%. Per arrivarci il provider mobile italiano
acquisterebbe le azioni possedute da altri soci, tra cui E.on e
Banque National de Paris. Peraltro, l'attuale proprietario, Martin
Bouygues, intende mantenere il controllo della propria azienda e,
forse, anche aumentare la quota posseduta, che è oggi del 54%.
Bouygues Telecom conta oggi su circa 4,5 milioni di clienti e non è
quotata in Borsa. Le stime dicono che abbia un valore tra i 15 e i 20
miliardi di euro.
L'accordo non è ancora ufficiale, poiché vanno definiti aspetti come
il prezzo della transazione e anche i tempi, visto che il termine per
presentare la candidatura alla licenza Umts in Francia scade il 31
gennaio 2001. Ricordiamo che il prezzo di una licenza è stato fissato
a 32,5 miliardi di franchi francesi e i candidati verranno scelti in
base ai rispettivi piani di business.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here