The runner, il reality che nasce su Internet e va in Tv

Yahoo dovrebbe lanciare in estate la caccia a un fuggitivo che cercherà di percorrere gli Usa da costa a costa. E sarà seguito tramite la rete

Sembra ormai in dirittura d'arrivo il primo reality show pensato
interamente per Internet. Si chiama “The Runner” e della sua realizzazione si sta occupando Yahoo!. Basato su un format simile a quello di serie Tv di successo come “Lost” o “Veronica Mars” (in Italia in programmazione sul
satellite), prevede la caccia a un finto fuggitivo che dovrebbe riuscirete ad attraversare gli Stati Uniti da costa a costa senza farsi scoprire.
Non è chiaro se al gioco parteciperà un numero limitato di concorrenti o se la caccia sarà aperta a tutti, di certo sarà possibile interagire con i protagonisti di “The runner” via Internet.
Gli indizi lasciati dal fuggitivo
saranno reperibili su Internet e per riuscire a scovarli i cacciatori potranno scambiarsi informazioni tramite Yahoo! Messenger o avvalersi di strumenti come Yahoo! Travels per investigare sui viaggi aerei o i pernottamenti negli hotel, o ancora Yahoo! Maps, per determinare la posizione di specifiche località.

Come accade in ogni reality show che
si rispetti, chi riuscirà a individuare e catturare il fuggitivo vincerà un
cospicuo premio in denaro: si parla addirittura di alcuni milioni di
dollari
.
Quello di “The Runner” non è un nuovo progetto: doveva esser realizzato già nel 2001 dalla Abc, ma la fine della new economy e l'11 settembre fecero riporre nel cassetto l'idea. Adesso che i tempi sembrano più maturi e che l'allora responsabile del progetto della Abc Lloyd Brown è alla guida di Yahoo! Media Group l'idea è tornata in ballo spostandola però dalla Tv a Internet.

Visto il progetto
c'è già chi dice che “The Runner” potrebbe essere il più grande evento di intrattenimento mai realizzato su Internet. E in questo senso l'esperienza di Brown, cui si deve la messa in onda di trasmissioni e reality di grandissimo successo (“Chi vuol essere milionario” e “Survivor”), è una garanzia. Tuttavia, rimangono ancora alcuni scogli da superare, alcuni dei quali legati alla produzione.
Se però, come sembra, l'amministratore
delegato di Yahoo! Terry Semel darà l'ok, la prossima estate andrà in
onda il primo reality

realizzato espressamente per Internet che si potrà seguire anche in Tv con un appuntamento settimanale (un po' come accade qui da noi con “Il grande fratello”).
L'ennesimo
esempio della sempre più stretta convergenza tra il mondo della televisione e
quello della Rete.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here