Texas Instruments adotta l’Mp3Pro

La società supporterà il nuovo formato musicale in grado di creare file usando la metà dello spazio richiesto dall’Mp3 tradizionale

Texas Instruments ha dichiarato che licenzierà il nuovo formato Mp3Pro di
Thomson Multimedia, lo standard di compressione audio che non compromette la
qualità del suono. Come contropartita, la società sarà in grado di supportare il
nuovo formato aggiornando i dispositivi audio usando il Dsp (digital signaling
processors), che gestisce la compressione audio e video in tempo reale.


I file Mp3Pro sono registrati in modo differente rispetto ai precedenti
formati, tuttavia, la qualità del suono è inferiore sui sistemi progettati per
lo standard Mp3. L'Mp3Pro, lo ricordiamo, usa due strema di dati separati,
che migliorano la qualità dell'audio; solo uno di questi stream può essere letto
dai vecchi dispositivi. I servizi di abbonamento musicale come Pressplay
MusicNet, hanno già adottqto l'Mp3Pro.


L'Mp3Pro include un nuovo player e un nuovo "ripper," o file creator, il
quale permette di dar vita a musica digitale di qualità vicina a quella di un Cd
in metà spazio rispetto al precede formato. In oltre, i file Mp3Pro lavorano con
i software e i dispositivi basati su Mp3.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here