Telecom Italia tratta con Cable & Wireless per fonia fissa e mobile

Telecom Italia è in trattative con Cable & Wireless, operatore di telecomunicazioni britannico con un’estesa presenza internazionale, molto forte soprattutto a Hong Kong e in Cina. Le due aziende stanno valutando l’ipotesi di un accordo che potr

Telecom Italia è in trattative con Cable & Wireless, operatore di
telecomunicazioni britannico con un'estesa presenza internazionale, molto
forte soprattutto a Hong Kong e in Cina. Le due aziende stanno valutando
l'ipotesi di un accordo che potrebbe portare alla creazione di un carrier
globale secondo solo al colosso statunitense At&T.
Proprio con quest'ultimo, peraltro, l'ex monopolista delle Tlc italiane ha
un'intesa operativa tanto in Europa, attraverso Unisource, quanto nel resto
del mondo e, in particolare, in Sud America. Per di più At&T-Unisource
detiene una quota azionaria dell'1,2% in Telecom Italia, pur avendo
ritirato il proprio membro dal consiglio di amministrazione.
L'accordo con Cable & Wireless, peraltro, pur essendo teso a "esplorare
aree di collaborazione", come a dichiarato un portavoce dell'azienda,
gira soprattutto attorno alla volontà della società inglese di liberarsi
di
alcune risorse, laddove possiede quote di minoranza. é il caso di Bouygues
,
il fornitore di servizi di telefonia mobile francese di cui Cable &
Wireless detiene una quota del 20%. Telecom Italia, che di Bouygues
possiede il 10%, è intenzionata ad acquisire un maggior peso nella societ
à
transalpina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome