Tecnologia italiana per i medici britanici

Il Sistema sanitario della Regina utilizza la piattaforma di e-learning di Giunti Interactive Labs

Il Sistema sanitario britannico per la formazione sceglie la tecnologia di
Giunti Interactive Labs. L'utilizzo della piattaforma learn
eXact
della società italiana rientra nel progetto R-Iti
(Radiology-Integrated training iniziative, www.riti.org.uk) promosso dal Sistema
sanitario (Uk Nhs) con il Reale collegio dei radiologi.



L'obiettivo strategico della Sanità d'oltremanica è
di ridurre il tempo di attesa medio di una diagnosi radiologica a 14 settimane,
attraverso l'utilizzo massiccio di soluzioni eLearning in grado di formare più
velocemente un maggior numero di radiologi (fino ad oggi erano i radiologi
esperti a seguire personalmente gli apprendisti, con un dispendio enorme di
tempo e risorse: basti pensare che ogni senior seguiva 2 giovani per un tempo
vicino ai due anni).




Il progetto prevede la realizzazione di
tre

nuovi centri specializzati sul territorio (Accademie), a Plymouth, Norwich e Leeds, che saranno equipaggiati con sistemi di produzione ed erogazione contenuti in modalità Fad (formazione a distanza).

R-Iti, in fase di avanzato sviluppo, propone opportunità di
apprendimento accessibili senza vincoli nel tempo e nello spazio, fornendo
ambienti virtuali di apprendimento in cui vengono combinate diverse strategie
didattiche e in cui viene favorita la collaborazione e lo scambio delle
esperienze. Il nuovo approccio ha già consentito di ridurre i tempi e i costi di
produzione dei contenuti formativi medicali di un fattore di 10 a 1.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here