Tablet Pc, poliglotta ma non troppo

Al momento del lancio il sistema operativo non supporterà nè spagnolo nè italiano. Intanto ecco la lista di chi il 7 novembre ci sarà

25 settembre 2002 Al momento del lancio ufficiale, il prossimo 7 novembre, Tablet Pc supporterà numerose lingue: francese, inglese, tedesco, coreano, giapponese e cinese. Ma all'appello mancheranno, ad esempio, sia lo spagnolo sia l'italiano. Nessuna discriminazione, assicurano in casa Microsoft. Lo sviluppo è partito per quelle lingue per le quali il pen-based computing assume davvero un elevato livello di praticità, quali quelle asiatiche, e si è gradualmente ampliato.
Nel frattempo, però, sempre da Redmond arriva l'elenco delle 11 società che il prossimo 7 novembre parteciperanno con i loro prodotti al lancio ufficiale: Fujitsu-Siemens, Fujitsu, Nec, Toshiba, Acer, Legend, Hewlett Packard, Pad Products, Viewsonic, Walkabout Computer e Xplore Technologies.
Per quanto riguarda invece i microprocessori, Amd brilla per la sua assenza dal gruppo dei partner, che al momento include Intel, Transmeta e Via Technologies.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here