Symbian si avvicina al mondo It con Ibm

Il consorzio, che comprende Nokia, Psion, Ericsson e Motorola, prova a uscire dal guscio specialistico nel quale e stato fin qui confinato. Big Blue rendera disponibile su questa piattaforma Db2 Everyplace e Mobile Notes.

Per i primi tre anni di vita, Symbian ha accontentato soprattutto le
aziende che, riunite in consorzio, l'hanno fin qui controllata
(Nokia, Psion, Ericsson e Motorola fra gli altri). Per uscire dal
"guscio", occorre attrarre l'attenzione delle persone che sviluppano
software adatta funzionare sulla piattaforma, pensata per dispositivi
mobile. Un passo avanti in questa direzione è senz'altro
rappresentato dal supporto appena annunciato (al Cebit) da Ibm, che
renderà disponibile sui prodotti Symbian (dai palmari agli smart
phone, tipo il Nokia Communicator 9210) sia il database Db2
Everyplace che Lotus Mobile Notes. Con il primo è possibile
memorizzare e trasferire dati corporate o Web, mentre il secondo
consente ai dipendenti di lavorare in modo collaborativo, accedere a
tool per l'automazione della forza vendita o consultare l'"ufficio"
personale, direttamente su dispositivi Symbian, utilizzando una
versione leggera del pc browser. La tecnologia congiunta comprenderà
anche software di gestione dei dispositivi mobile (con accesso a
intranet aziendali) preso da Tivoli.
I movimenti di Symbian sembrano indirizzarsi, in questa prima fase,
soprattutto verso gli smart phone, quasi a voler contrastare sul
nascere soprattutto Microsoft, da poco arrivata nel settore con la
piattaforma
x-link
Stinger; 000; A; 20-02-2001
x-fine-link
. Il target, d'altra parte, è vastissimo, visto che si parla di un
miliardo di possessori di cellulari nel 2003 (secondo Yankee Group),
il 60% dei quali con accesso a Internet. E il mercato del software
per l'organizzazione e le gestione delle forza commerciali, dei
contatti e dell'accesso ai database, già l'anno scorso valutato 840
milioni di dollari, è fra quelli destinati alle maggiori crescite a
breve termine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome