Symbian e Blackberry vincono il terzo round

I dati Idc sulle vendite di device mobili nel terzo trimestre dell’anno.

Bene gli smartphone, bene soprattutto Blackberry, meno bene i Pda.
In estrema sintesi, questi i dati presentati da Idc
sul mercato dei device mobile in Europa Occidentale
nel terzo trimestre dell'anno in corso.
Secondo la società di ricerca, nel periodo in esame il comparto ha registrato un incremento del 38%, raggiungendo 1,8 milioni di unità, circa 500.000 in più rispetto al pari periodo dell'anno precedente.
Alla guida del comparto gli smartphone Serie 60, anche se Idc sottolinea l'esplosiva crescita di Research in Motion che nel periodo ha consegnato oltre 120.000 unità, con un incremento del 300% rispetto allo scorso anno, segnando un buon rilancio della categoria dei device data-centrici.
Estremamente positivo l'andamento dei nuovo Blackberry commercializzato dalla fine del trimestre attraverso Vodafone. 20.000 le unità consegnate.
Sul fronte Pda, Idc segnala una trimestrale lenta per PalmOne, ma una singolare crescita dei fornitori di Pocket Pc a basso costo (Yakumo, Medion, Anubis, Mitac) soprattutto in bundle con sistemi di navigazione per auto.
Gli analisti sottolineano in ogni caso come i due operatori leader di questo comparto, PalmOne e Hp, abbiano ormai configurato la propria offerta in un'ottica di massima segmentazione, per garantire una risposta a qualunque tipo di esigenza della loro base clienti.
Bene, come si accennava all'inizio, il comparto smartphone, con crescite del 44% per Nokia e del 21% per Sony Ericsson.
Letto da un'altra prospettiva, questo significa che ancora
nel trimestre Symbian resta saldamente al primo posto nell'area
dei sistemi operativi, anche se alcuni recenti accordi con operatori come Orange
hanno garantito buone performance anche alla piattaforma Microsoft.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here