Symantec compra la sicurezza di Verisign

L’accordo raggiunto per una transazione in contanti valutata 1,28 miliardi di dollari.

Con una transazione valutata 1,28 miliardi di dollari, Symantec ha reso noto, nella giornata di ieri, di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione degli asset di VeriSign, società specializzata nella protezione dell'identità e nell'autenticazione, tra i cui asset rientrano Secure Sockets Layer (SSL) Certificate Services, Public Key Infrastructure (PKI) Services, VeriSign Trust Services e VeriSign Identity Protection (VIP) Authentication Service.

La decisione viene presentata da Symantec come coerente con la sua strategia di prodotto e rispondente alla necessità di garantire sempre maggiore sicurezza alle interazioni, informazioni e identità on line, consentendo nel contempo un accesso ubiquo alle informazioni, senza mettere a rischio la privacy.
In particolare, con l'acquisizione di Verisign, la strategia di sicurezza di Symantec può ora articolarsi lungo cinque filoni, strettamente integrati tra loro: sicurezza dell'identità, sicurezza dei dispositivi, protezione delle informazioni, contesto e attinenza, sicurezza del cloud.

L'operazione, che necessità delle autorizzazioni da parte degli organismi di controllo, dovrebbe concludersi nel corso del mese di settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome