AWS

Swift è il linguaggio di programmazione creato da Apple per semplificare lo sviluppo di app per i dispositivi della società di Cupertino: iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Apple Watch.

Il linguaggio Swift è open source, rilasciato con licenza Apache 2.0, e consente di scrivere codice per iOS, OS X, watchOS, tvOS e Linux. La community di Swift consente agli utenti di contribuire e far progredire ulteriormente il linguaggio, che ha già visto una notevole crescita dal suo rilascio pubblico abbastanza recente, avvenuto nel 2014.

A testimoniare la rapida evoluzione ed espansione di un linguaggio che si presenta come moderno, semplice e aperto, c’è una serie di novità annunciate di recente dal team di Swift.

Innanzitutto il supporto per distribuzioni Linux aggiuntive. Swift.org offre ora, infatti, toolchain e immagini Docker scaricabili per le nuove distribuzioni Linux Ubuntu 20.04, CentOS 8, Amazon Linux 2, che si aggiungono alle piattaforme Linux già supportate Ubuntu 16.04 e Ubuntu 18.04.

Swift

Il team di Swift ha inoltre annunciato di recente una novità molto interessante: un nuovo progetto open source per l'ecosistema Swift Server, lo Swift AWS Lambda Runtime.

Distribuito come package Swift, lo Swift AWS Lambda Runtime è progettato per aiutare gli sviluppatori che utilizzano questo linguaggio a creare funzioni serverless per la piattaforma Lambda di Amazon Web Services.

AWS Lambda è il servizio di serverless computing di Amazon Web Services che consente agli sviluppatori di eseguire il codice per qualsiasi tipo di applicazione o servizio di back-end, senza doversi preoccupare di effettuare il provisioning o di gestire server, e con un ridimensionamento continuo e automatico delle risorse.

Cosa rende questo progetto open source particolarmente interessante? Molti sistemi moderni, spiega il team di Swift, dispongono sia di componenti client, come ad esempio una app iOS, che di componenti server con cui i client interagiscono.

Le funzioni serverless rappresentano spesso il modo più semplice ed efficiente a disposizione degli sviluppatori di applicazioni client per estendere le loro app nel cloud, e per questo motivo stanno diventando una scelta sempre più popolare. Esse potenziano task di computing event-driven o specifici del cloud, microservizi mission-critical e carichi di lavoro ad alta intensità di dati. Sono utili, dal punto di vista degli sviluppatori, anche per scalare e controllare i costi di calcolo più facilmente, data la loro natura on-demand.

Secondo il team, per le sue caratteristiche Swift si abbina in modo perfetto all'architettura delle funzioni serverless e Swift AWS Lambda Runtime è stato progettato proprio per rendere semplice e sicura la creazione di funzioni Lambda in Swift.

Il progetto ha portato alla creazione di una libreria open source nata da un’attività di gruppo, ha reso noto il team, che ha coinvolto sviluppatori della community Swift, tra cui ingegneri di Apple e Amazon; ora chiunque sia interessato a contribuire al progetto può facilmente unirsi per aiutare a migliorarlo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome