Sviluppo Basilicata sostiene le Pmi “verdi”

Un bando promuove la creazione e lo sviluppo di aziende operanti nell’ambito della green economy attraverso l’inserimento nell’Incubatore d’impresa Val D’Agri.

Sviluppo Basilicata, la società finanziaria regionale per lo sviluppo, la ricerca e la competitività del territorio della Regione, ha promosso un bando per la creazione e lo sviluppo di imprese operanti nell’ambito della green economy attraverso l’inserimento nell’Incubatore d’impresa Val D’Agri.

Sono destinatarie dell’iniziativa le piccole e medie imprese di produzione di beni o fornitura di servizi, già costituite o da costituire, che intendono localizzare nell’Incubatore la propria sede/unita produttiva o erogativa di servizi e operare nei seguenti settori di attivita:

– Bioarchitettura e Bioedilizia

– Energia da fonti rinnovabili

– Biotecnologie verdi

– Agricoltura sostenibile

– Chimica sostenibile

– Management ambientale.

La scelta dell’Incubatore come sede/unità produttiva o erogativa di servizi dell’attivita di impresa, comporta che lo spazio assegnato rappresenti la sede operativa deputata a ospitare le attivita determinanti sotto il profilo qualitativo e quantitativo del processo di produzione o erogazione di servizi.

La permanenza di ciascuna impresa nell’Incubatore ha durata di quattro anni. Tuttavia Sviluppo Basilicata si riserva la possibilità di proporre il rinnovo del contratto di prestazione di servizi per altri due anni.

La domanda di ammissione e la documentazione prevista dovre essere indirizzata, entro il 30 giugno 2011, a Sviluppo Basilicata S.p.A  Via Centomani, 11  85100 Potenza

Per ulteriori informazioni consultare il sito Sviluppo Basilicata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome