Sun toglie il velo all’UltraSparc III

Nel corso della settimana, Sun annuncerà ufficialmente la nuova generazione di processori Risc, battezzata UltraSparc III e destinata ad accogliere modelli con clock fino a 600 MHz. Il chip, con architettura a 64 bit, è inizialmente desti …

Nel corso della settimana, Sun annuncerà ufficialmente la nuova
generazione di processori Risc, battezzata UltraSparc III e destinata ad
accogliere modelli con clock fino a 600 MHz. Il chip, con architettura a 64
bit, è inizialmente destinato ai mercati dei computer di fascia alta
(server workgroup ed enterprise, in primis) e delle telecomunicazioni. "
assai probabile che Sun intenda posizionarlo in competizione diretta con il
Merced di Intel, giocando sull'anticipo (cospicuo, visto che il rivale non
dovrebbe essere disponibile prima del 1999) e anche sulla relativa mancanza
di informazioni.
UltraSparc III sarà compatibile in modo binario con il codice esistente,
conterrà un controller di memoria integrato, la cache di secondo livello s
u
chip, un boot bus e un Visual Instruction Set per la grafica. Secondo il
costruttore, si dovrebbero raddoppiare sia le velocità di Java che le
prestazioni di rete. Il microprocessore sarà scalabile, addirittura fino a
1.000 esemplari, così da sfidare il più potente dei supercomputer oggi
disponibili.
Il nuovo chip sarà disponibile nei primi esemplari-campione nel giro di
qualche mese. La stessa Sun non prevede di produrre server basati su
UltraSparc III prima dell'estate del '98. Queste macchine rientrerebbero
nella logica da "fat server" cara all'azienda di Scott McNealy, impegnata a
diffondere il verbo dei network computer.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here