Sun spinge le workstation Unix al di sotto dei 1.000 dollari

Sun ha annunciato una workstation Unix dal costo di 995, dollari nella sua configurazione di base. Si tratta del costo più basso di tutti i tempi per Sun e per ogni altra società del mercato. La nuova Sun Blade 100 costerà, natural …

Sun ha annunciato una workstation Unix dal costo di 995, dollari
nella sua configurazione di base. Si tratta del costo più basso di
tutti i tempi per Sun e per ogni altra società del mercato. La nuova
Sun Blade 100 costerà, naturalmente, di più se i clienti vorranno
feature maggiori come un monitor o una scheda grafica 3D, ma il
prezzo è già la metà del precedente modello meno costoso, l'Ultra 5.
Storicamente le workstation Unix offrono performance più alte di
quelle delle loro "cugine" che utilizzano componenti Intel economici
e sistema operativo Windows, ma sono sotto pressione da quando Dell
Computer e altri costruttori hanno rilasciato ancor più potenti
modelli Wintel. Sun si è opposta alle workstation Windows-Intel con i
propri modelli Ultra 5 e Ultra 10, nel 1998. Le workstation sono
tipicamente utilizzate dai programmatori, dai progettisti grafici,
dagli analisti finanziari, dagli ingegneri e da ogni altro utente che
ha necessità di alte performance. Le stazioni di lavoro Unix
utilizzano di solito Cpu a 64 bit, che permettono l'uso di una grande
quantità di memoria e, in qualche caso, calcoli matematici più
veloci. Sun ha già venduto diverse migliaia di nuove Sun Blade 100,
di cui oltre 150 all'Università di Guadalajara. Le nuove workstation
Sun Blade 100, utilizzano il processore low-end UltraSparc IIe,
funzionante a 500 MHz, e sono dotate di porte Universal Serial Bus,
porte FireWire ad alta velocità Ieee 1394, più slot per card Pci,
supporto per 2 Gb di memoria invece di 512 Mb, e supporto per due
hard disk al posto di uno. Comunque i vecchi modelli Ultra 5 e 10 non
saranno dismessi poiché ne sono in arrivo di nuovi con la versione 8
del sistema operativo Sun Solaris.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here