Sun Microsystems: un altro trimestre in rosso

Il produttore californiano, che nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2002 ha riportato perdite nette per 431 milioni di dollari, conta di tornare all’utile entro il quarto trimestre dell’anno fiscale in corso

Pesanti costi di ristrutturazione e vendite
inferiori al previsto hanno costretto Sun Microsystems ad annunciare un secondo
trimestre con perdite nette pari a 431 milioni di dollari.
E nonostante si
tratti del terzo quarter consecutivo in rosso, il produttore statunitense ha
ribadito di aver notato alcuni segnali di ripresa rispetto al trimestre
precedente.
Quel che appare evidente, però, è che solo un anno fa i profitti
registrati dalla società californiana erano stati 423 milioni di dollari, o 12
centesimi per azione.
Nel trimestre terminato lo scorso 30 dicembre, il
fatturato è stato di 3,1 miliardi di dollari, il 9% in più rispetto al primo
trimestre dell'anno fiscale 2002, ma il 39% in meno se paragonato a quanto
ottenuto alla fine del secondo trimestre 2001.
Esclusi i costi di
ristrutturazione, le tasse e gli investimenti, nel trimestre indagato Sun ha
riportato perdite per 99 milioni di dollari, o 3 centesimi per azione, contro i
494 milioni di guadagni, o 15 centesimi per azione, registrati un anno
fa.  
La società, conta comunque di tornare all'utile entro il
quarto trimestre di quest'anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome