Sun mette il datacenter in una scatola

Atteso per oggi il lancio di Project Blackbox, per le aziende che hanno problemi di spazio, o per soluzioni di emergenza in caso di disaster recovery.

È atteso per la giornata di oggi l'annuncio, da parte di Sun Microsystems,
di Project Blackbox, attraverso il quale la società è in grado di collocare un
intero datacenter in una cassa che misura 2,5x2,5x6 metri.

Un vero e proprio datacenter trasportabile, nel quale Sun
dichiara di integrare diversi rack di macchine, inclusi tutti i necessari
sistemi di alimentazione e raffreddamento.


La
solzuine, secondo Sun, è interessante per tutte quelle realtà che soffrono di
problemi di spazio nei loro datacenter attuali e necessitano una soluzione di
backup efficace in caso di disaster recovery, oppure ogni qualvolta sia
necessario effettuare attività particolari in location remote o particolarmente
disagiate.


Il sistema, precisa Sun, è trasportabile
ma non mobile. Il che significa che durante il trasporto deve essere
disattivato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome