Sun lancia le nuove workstation UltraSparc-IIe

La nuova linea di workstation che Sun Microsystem presenterà a breve è chiamata con il nome in codice ‘Grover’, e utilizza il nuovo processore Ultrasparc-IIe che la società ha annunciato alcune settimane fa per le sue mainboard eco …

La nuova linea di workstation che Sun Microsystem presenterà a breve
è chiamata con il nome in codice 'Grover', e utilizza il nuovo
processore Ultrasparc-IIe che la società ha annunciato alcune
settimane fa per le sue mainboard economiche Netra Ax1105.
L'esistenza delle workstation Grover era già stata intuita nel
dicembre 1999, grazie alle notizie che erano trapelate con i dettagli
relativi alle workstation 'Excalibur' UltraSparc III, annunciate
durante la scorsa estate. Già all'epoca risultava piuttosto chiaro
che le workstation Grover sarebbero state presentate come successori
dei modelli 'Darwin' Ultra 10, basate su processore UltraSparc II a
440 MHz e delle Ultra 2 sempre basate su processore UltraSparc II ma
a 400 MHz. Queste workstation, potenti quanto quelle basate su
processori Intel, ricadono nella stessa categoria di prezzo e hanno
consentito a Sun di mantenere una posizione dominante sul mercato
delle workstation. Sun ha annunciato il processore UltraSparc IIe,
conosciuto con il nome in codice 'Hummingbird', lo scorso settembre,
e originariamente avrebbe dovuto essere utilizzato in alcuni device
di tipo embedded come per esempio dispositivi server e
apparecchiature per le telecomunicazioni. Il processore funziona a
400 MHz e 500 MHz e non dispone dell'ampia memoria cache a 2 livello
da 4Mb e 8Mb che caratterizza rispettivamente i modelli UltraSparc II
e UltraSparc III. L'UltraSparc IIe include 256Kb di memoria integrata
e supporta 32 bit, 66MHz Pci I/o e la memoria Sdram. Le workstation
Grover utilizzeranno la versione del processore a 500MHz e ci si
aspetta che arriveranno con 256 Mb di memoria. Non è ancora
completamente chiaro quali schede video verranno utilizzate
all'interno delle nuove workstation, ma sembra probabile che verranno
utilizzate le attuali serie Elite 3D m3 e m6 utilizzate nelle
configurazioni Ultra 10, Ultra 60 e Ultra 80. Naturalmente, non sono
stati ancora forniti dettagli relativi ai prezzi dei nuovi modelli di
workstation.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here