Sulla nuvola di Amazon vince Ubuntu

Sono quasi cinquemila, sui 12.000 presenti, i sistemi Ubuntu censiti sulla Amazon Elastic Compute Cloud .

L'analisi dei dati resi disponibili dalle Cloud Market Stats di Amazon Elastic Compute Cloud a oggi riporta circa 12.000 sistemi censiti, dei quali 4.872 Ubuntu, 3369 Linux generico, 1255 Centos, seguiti da 1122 WIndows Azure, con il quinto classificato a poco più di 300.
Geograficamente parlando ci sono 7.027 sistemi sulla East Coast, 2.462 in Europa occidentale, 1.285 in East coast e quasi mille in Asia pacifica.
Sotto le cento installazioni troviamo Open Solaris e Oracle Enterprise Linux, rispettivamente con 80 e 73 sistemi ciascuna.
La lista per proprietari include 1.631 sistemi attribuiti a Canonical, la mamma di Ubuntu, 401 ad Amazon, 413 a Ibm (dei quali 283 by Amazon), ma anche 1.111 tramite Jumpbox  e 905 tramite rBuilder di rPath.

I commentatori attribuiscono gran parte del successo di Ubuntu alla partnership con Eucalyptus, editore di software per il cloud, attivata molto presto, già ad aprile 2009. Red Hat ha annunciato a sua volta una partnership con Eucalyptus, ma solo lo scorso 15 dicembre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here