Su WhatsApp arrivano i messaggi vocali

Stando a quanto rilevato, non dovrebbe essere imposto alcun limite sulla durata del messaggio vocale.

I messaggi vocali sbarcano su WhatsApp. La celeberrima
applicazione per la messaggistica istantanea distribuita nelle versioni
per Apple iOS, Android, BlackBerry, Windows Mobile e Symbian si
arricchisce di un'interessante funzionalità che consentirà a tutti gli
utenti l'invio e la ricezione di registrazioni vocali.
La conferma è
arrivata direttamente dal CEO Jan Koum: nelle prossime ore, tutti gli
utenti di WhatsApp riceveranno un aggiornamento gratuito che consentirà
di utilizzare i messaggi vocali.

Stando a quanto rilevato, non
dovrebbe essere imposto alcun limite sulla durata del messaggio vocale.
Inoltre, non appena la registrazione verrà ascoltata dal destinatario,
l'applicazione mostrerà una piccola icona raffigurante un microfono di
colore blu.
WhatsApp provvederà poi ad adeguare automaticamente il
volume del messaggio registrato nel momento in cui si decida di
ascoltarlo accostando lo smartphone all'orecchio.

Dopo aver
sfondato il muro dei 300 milioni di utenti registrati, WhatsApp ha
recentemente battuto un altro suo record: ogni giorno, infatti, il
software di messaggistica per dispositivi mobili gestisce qualcosa come
31 miliardi di comunicazioni (11 miliardi sono i messaggi inviati; 20
miliardi quelli ricevuti). L'introduzione del canone di abbonamento
annuale (peraltro contenutissimo) non sembra aver scoraggiato gli utenti
di WhatsApp che resta molto gettonato soprattutto in Germania, Messico,
India e Spagna (20 milioni di utenti attivi in ciascuna nazione).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here