Su Dropbox in arrivo messaggistica e collaborazione

Dropbox mette a segno un'acquisizione
che lascia intravedere, in maniera piuttosto chiara, quali siano i futuri piani
di sviluppo dell'azienda. La società californiana ha infatti messo nel portafoglio Droptalk, una
piattaforma che consente di condividere
link in maniera privata tra più utenti partecipanti alla stessa discussione
.

Il prefisso "Drop" che
accomuna Dropbox con Droptalk non c'entra nulla: Dropbox facilita la condivisione di contenuti tra più persone
poggiando sul cloud
. Entrando a far parte di una specifica
discussione, gli utenti di Droptalk possono scambiarsi messaggi istantanei e
pubblicare materiale di ogni genere su di una cartella condivisa "sulla
nuvola".

L'obiettivo dichiarato degli
sviluppatori di Droptalk è quello di offrire a
chi lavora in gruppo uno strumento pratico da utilizzare che consenta di
mettersi alle spalle l'utilizzo dell'e-mail
.

Per il momento, il team di Droptalk -
capeggiato da alcuni ingegneri di provenienza Facebook e LinkedIn - non aveva
rilasciato pubblicamente alcuna applicazione ma aveva da tempo avviato un
periodo di "beta testing" relativamente all'app in versione desktop
(per il momento sotto forma di estensione per il browser Chrome) oltre che per
Apple iOS ed Android.

A questo punto Dropbox attingerà a
piene mani alla soluzione sin qui sviluppata da Droptalk con il preciso
obiettivo di legarla al suo servizio di hosting "in the cloud".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome