Strhold punta sulla Cti

Il distributore di Reggio Emilia firma con Waycom e si inserisce nel settore della Computer telephony integration

Mettere a disposizione delle aziende applicazioni Cti (Computer &
telephony integration) è l’obiettivo della recente partnership distributiva
siglata tra Strhold e Waycom, azienda attiva nello sviluppo di tool software per
la realizzazione di portali vocali e risponditori automatici basati sullo speech
recognition, text to speech e VoIp.
Grazie all’accordo,
Strhold arricchisce il proprio portafoglio d’offerta con Tempest-Ivr e
Tempest-Poa

(Posto operatore automatico), due prodotti della piattaforma Tempest, l’architettura software per l’integrazione computer-telefono.
Tempest-Ivr è il servizio di “Portale vocale” che, abbinando le tecnologie di Speech recognition e Text to Speech a un generatore grafico di applicazioni, si propone di utilizzare il “parlato naturale” come principale interfaccia per l’accesso alle informazioni in mobilità.

Tempest-Poa è un modulo software con funzionalità di posto operatore automatico: un centralinista automatico in grado di soddisfare le funzioni tipicamente svolte da un operatore umano. Si tratta di un operatore virtuale di centralino capace di rispondere alle chiamate e interagire con l’interlocutore.
La soluzione, orientata al “cost cutting” , può essere utilizzata in sostituzione o in ausilio al centralinista sia nelle piccole aziende sia all’interno di strutture pubbliche o private con migliaia di interni telefonici.

Il modulo si interfaccia con le centrali
pubbliche ed i centralini aziendali (Pbx).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome