StorageTek fa a fette l’offerta di servizi

Il produttore ha ridisegnato la Global services organization lungo cinque direttrici, che vanno dal deployment ai servizi gestiti.

Riorganizzazione sostanziale di Storagetek in area servizi. Il vendor, infatti, ha ripartito la propria global services organization in cinque aree distinte, con l'obiettivo di indirizzare in modo più specifico le strategie di information lifecycle management dei propri clienti. La nuova gamma di proposte competa le offerte TekCare Support Services ed Enterprise Support Services del produttore storage.


Le cinque aree si suddividono in: implementazione e formazione, data center, storage assessment, business continuity e disaster recovery e, infine, servizi gestiti da remoto.


In aggiunta, è stato predisposto un ulteriore servizio "preliminare" teso a supportare le aziende nel valutare e gestire le esigenze e i costi di stoccaggio delle informazioni, con l'obiettivo di attuare pratiche di prevenzione dei problemi.


La prima fetta di offerta si riferisce al deployment delle soluzioni, dalla fase di planning e configurazione fino alla verifica dei sistemi mediante operazioni di testing. I servizi dedicati ai data center, invece, si occupano del design e della configurazione delle infrastrutture, coprendo anche le funzionalità di media e asset management.


L'offerta di assessment mira, poi, a potenziale la capacità, il backup e il recovery, mentre i servizi gestiti comprendono il monitoring e, in generale, funzionalità di gestione da remoto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here