Stabilità Infor Ln per l’Erp di Casappa

In cerca di uno strumento standard dotato di funzionalità estese, diffusione e garanzia di continuità per sostituire un Erp realizzato in casa, nel febbraio del 2012 il produttore di pompe oleodinamiche Casappa ha cominciato l’implementazione di Infor Ln.

Con filiali anche negli Stati Uniti, in Brasile e in Cina e un fatturato 2014 superiore ai 100 milioni di euro, il produttore ha scelto di metter mano alla soluzione che, sviluppata basandosi su un prodotto datato, gestiva contabilità, magazzino e distinta base.
Un sistema “molto articolato e sofisticato in termini di funzionalità”, ma per Stefano Miriello, direttore operativo di Casappa, “anche poco affidabile da un punto di vista software, sia per la frammentarietà e la ridondanza dei diversi database, sia per la garanzia di continuità degli sviluppatori”.

Da qui la scelta di dotarsi di un sistema standard, in grado di porre basi future, in termini di efficienza dei processi e di integrazione con i siti produttivi e commerciali di Casappa all’estero.

Consapevole del tempo necessario per ottenere risultati significativi, dopo aver abbandanato un sistema gestionale con una base molto sviluppata e altrettanto personalizzata, per l’implementazione del nuovo Erp la società si è affidata a Cdm Tecnoconsulting. Competente nel modello di business di Casappa, quest’ultima ha coinvolto tutti i reparti della società e identificato una serie di key user che hanno poi delineato il percorso da seguire in fase di implementazione.

Con l’intenzione di arrivare al go live nell’aprile del 2013, nei primi sei mesi si è provveduto a pianificare la definizione delle blue print per poi effettuare la migrazione dei dati e formare i circa 120 utenti coinvolti sacrificando, per motivi di tempo, la costruzione di un prototipo utile a valutare la correttezza del modello.

Una scelta pagata con uno sforamento del 15% dei costi e un numero di malfunzionamenti rilevati nella fase post go live superiore alle aspettative, “ma non così gravi da compromettere il buon funzionamento del sistema”.

A oggi, l’obiettivo di ottenere una capacità funzionale del tutto simile a quella del sistema precedente ma con una stabilità nettamente superiore, è stato pienamente raggiunto.
Dopo un periodo di adattamento per gli utenti alla nuova interfaccia, a un anno esatto dall'inizio del progetto, Casappa ha potuto riprodurre le stesse funzionalità del software sviluppato in house ma in un ambiente più sicuro e prestazionale.
Nei prossimi due anni, lo sguardo è volto all’installazione di Ln anche nelle filiali internazionali per una gestione integrata della logistica, del bilancio consolidato e della pianificazione globale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here