Home Apps Splashtop, immersione totale nello smart working

Splashtop, immersione totale nello smart working

Le 30 applicazioni essenziali

Orientarsi nel mare di app non è un’impresa facile. A volte addirittura così laboriosa da indurre a rinunciare anche quando si parla di un’esigenza di lavoro. Eppure, a differenza di quelle per giocare o per il tempo libero, trovare le soluzioni giuste per la propria aziende è un’operazione ormai imprescindibile per garantire la flessibilità e la reattività dettate dagli scenari attuali. Per questo, abbiamo pensato di passare in rassegna i cataloghi di app alla ricerca di trenta tra le quali trovare l’insieme ristretto ma indispensabile per la propria azienda.

Tra le esigenze più urgenti emerse con l’improvvisa ascesa dello smart working, la necessità di garantire ai lavoratori collegati da remoto, sicurezza e assistenza. Splashtop è un buon candidato come soluzione ideale per combinare entrambi gli aspetti in un’unica soluzione.

Di fronte al nuovo scenario infatti, l’azienda non ha perso tempo e ha investito tempo e risorse per rinforzare la propria infrastruttura e ha contribuito a un Security Advisory Council, per lavorare con i principali esperti del settore in materia di sicurezza informatica.

Sempre connessi, ovunque voi siate

Tra le diverse soluzioni proposte, quella dedicata allo smart working è Splashtop Business. L’accesso remoto al sistema e alle risorse aziendali viene garantito per ambienti Windows, Mac e Linux da Windows, Mac, iOS, Android e Browser/Chromebook Chrome.

Con la possibilità di accedere anche a macchine virtuali e all’infrastruttura VDI (Virtual Desktop Infrastructure) su VMware, Citrix, Microsoft, Windows, AWS, Azure e altri. Aspetto non secondario, sempre dalla stessa applicazione. Allo scopo, basta installare l’app su tutti i dispositivi da cui si desidera remoto.

Dall’altro lato, viene definito uno streamer di distribuzione associato all’account, attraverso il quale l’utente potrà collegarsi in remoto in totale autonomia e sicurezza. Tutte le sessioni sono protette da cifratura, autenticazione del dispositivo, verifica in due passaggi ed eventuali altre opzioni di password di secondo livello.

L’ufficio Splashtop a portata di click

In più, altre funzioni sempre utili. Per esempio, sfruttando l’interfaccia grafica, trascinare e rilasciare file tra computer, per trasferimenti senza la necessità di avviare una sessione remota, ma in modo non molto diverso da come si procede abitualmente all’interno dello stesso desktop.

Se si ha la visibilità di una stampante, è anche possibile inviare direttamente un file remoto, senza procedere fisicamente al trasferimento in locale.

Per le fasi di collaborazione invece, la possibilità di visualizzare più schermi remoti contemporaneamente, o semplicemente avviare una chat, singola o di gruppo. A sua volta il proprio desktop può essere messo a disposizione dei colleghi a supporto di una conversazione.

Il canone è previsto su base annuale, a partire da 55 euro per l’accesso del singolo utente a due computer. Per 90 euro all’anno invece, il limite si alza a dieci, contando anche sulla piena libertà d’azione prevista da Splashtop Business

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php