Spinoff dei componenti nei piani di Nec

Le attività componentistiche che riguardano i semiconduttori ottici e il silicio microwave di Nec saranno scorporate in una nuova unità, destinata a diventare operativa a partire dal prossimo ottobre. Nell’entità confluiranno anche …

Le attività componentistiche che riguardano i semiconduttori ottici e
il silicio microwave di Nec saranno scorporate in una nuova unità,
destinata a diventare operativa a partire dal prossimo ottobre.
Nell'entità confluiranno anche ricerca, sviluppo e fabbricazione di
prodotti ottici, come diodi laser, strumenti Wdm (Wavelength Division
Multiplexing) e componenti per fibr edi nuova generazione. Per il
primo anno, è previsto che la nuova unità realizzi un fatturato di
120 milioni di yen, con un organico di 500 persone. Entro un paio
d'anni dovrebbe poi arrivare una prima iniziale offerta pubblica di
azioni.
L'annuncio è parte di un processo di ristrutturazione iniziato nello
scorso aprile e che si propone di concentrare Nec sulle proprie
competenze core. Da allora l'azienda si è divisa in tre realtà
parzialmente autonome e battezzate Solutions, Networks ed Electron
Devices.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here