Spesa It: la corsa degli emergenti

Secondo Idc, nel 2008 la spesa It sarà più contenuta sui mercati tradizionali e rallenterà negli Stati Uniti. Necessarie le alleanze per pentrare i mercati emergenti.

Rallentamento in vista per la spesa It nel 2008.
Lo sostiene Idc, nel rilasciare le previsioni per il prossimo anno. “Colpa”, soprattutto degli Stati Uniti, che dovranno fare i conti con una pesante contingenza economica che penalizzerà in modo particolare gli investimenti nell'hardware.
A livello mondiale, secondo le stime di Idc, la spesa It dovrebbe crescere a tassi compresi tra il 5,5 e il 6%, contro il 7% messo a segno quest'anno. Gli Stati Uniti, invece, scenderanno dall'attuale 6,6% a un decisamente più modesto 3-4%.

Per compensare il rallentamento sul mercato americano, le aziende dovranno da un lato indirizzarsi verso i mercati emergenti più promettenti e dall'altro tarare le proprie strategie sulle esigenze delle piccolo e medie imprese. Non esclude, Idc, una nuova ondata di acquisizioni, mirate a favorire l'ingresso dei singoli player in nuovi segmenti di mercato giudicati promettenti.

A livello geografico, Brasile, Russia, Cina e India sono i mercati più interessanti e una presenza in quelle aree viene considerata strategica, soprattutto se si considera che per una quindicina di Paesi, tra i quali figurano anche Polonia e Messico, si prefigurano crescite nell'ordine del 16%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here