Spazio a rischio sicurezza nel 2016

Tecniche di dissimulazione addio. Per difendersi da criminali informatici in grado di sfruttare le vulnerabilità di infrastrutture critiche ci vuole ben altro.
Lo sostiene Raj Samani, CTO di Intel Security per la regione EMEA, attento a esortare aziende e pubbliche amministrazioni a considerare più seriamente la sicurezza, in particolare in un settore così vulnerabile come quello aerospaziale.

Di fronte a crescenti esempi di violazione all’interno di reti satellitari e al loro sfruttamento a scopo di lucro da parte degli hacker, la sperimentazione di connettività Internet attraverso lo spazio per consentire un accesso al Web a basso costo a livello globale andrà studiata con più cura.

La proliferazione dell’utilizzo dei satelliti, per consentire la nostra connettività e le comunicazioni di tutti i giorni, li rende, infatti, un possibile vettore di attacco sempre più interessante per i criminali informatici.
L’uso di satelliti in orbita bassa per supportare l’infrastruttura di telecomunicazioni apre a vulnerabilità, intercettazioni, e violazione della privacy che mostrano l’assenza di misure di sicurezza adottate nei principi di progettazione di tali sistemi di telecomunicazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here