SpamAware – Per chi utilizza Outlook

Maggio 2006 SpamAware è un software che si rivolge agli utenti dei client di posta elettronica Microsoft Outlook (versione 2000 e successive) e Outlook Express (release 6.0 e seguenti). Il programma utilizza la tecnologia SpamAssassin per assegnare un …

Maggio 2006 SpamAware è un software che si rivolge agli utenti
dei client di posta elettronica Microsoft Outlook (versione 2000 e successive)
e Outlook Express (release 6.0 e seguenti). Il programma utilizza la tecnologia
SpamAssassin per assegnare un punteggio alle varie e-mail ricevute nella casella
di posta elettronica e decide, in base alle scelte operate dall'utente
in fase di configurazione (finestra Options), in che modo debba comportarsi.

Grazie a SpamAssassin c'è anche la possibilità di interrogare
numerosi server, in modo da stabilire con maggior certezza se un messaggio ricevuto
possa essere spam o meno. Il punto di forza di SpamAware consiste nel fatto
che l'applicazione risulta operativa immediatamente dopo il completamento
dell'installazione.
Il programma, inoltre, supporta l'utilizzo di Black list e White list:
per essere certi di ricevere posta dei propri contatti fidati, è possibile
inserire l'elenco memorizzato nella rubrica del client e-mail all'interno
della White list del software.

Dopo aver installato SpamAware, avviando Outlook o Outlook Express, si noterà
la presenza di una barra degli strumenti aggiuntiva: il primo pulsante consente
di accedere a tutte le funzioni del programma (scansione della cartella di posta
correntemente selezionata, inserimento del mittente dell'e-mail nell'elenco
degli utenti fidati o nella “lista nera”, visualizzazione della
finestra delle opzioni).

Le preferenze legate al comportamento che SpamAware deve mantenere sono regolabili
cliccando sulla voce Options. Il valore Threshold for spam detection
indica il punteggio di soglia superato il quale un'e-mail viene identificata
come spam. Il software propone 50 come valore predefinito, sebbene possa essere
personalizzato a piacimento. Va comunque evidenziato come valori limite (threshold)
bassi possano avere come conseguenza l'errato riconoscimento come spam
di e-mail legittime.
Nel caso in cui una mail venga dichiarata da SpamAware come “indesiderata”,
il programma può avere due comportamenti: spostare il messaggio in un'apposita
cartella (per esempio, Spam) oppure anteporre alla riga dell'oggetto
un prefisso. Qualunque sia l'opzione scelta, consigliamo - soprattutto
durante il periodo iniziale di “addestramento” - di verificare che
mail importanti non vengano erroneamente classificate come indesiderate.

Per impostazione predefinita, SpamAware - interfacciandosi con il motore SpamAssassin
- interroga i server DNS conosciuti per stabilire se un'e-mail sia spam
o meno (questa funzionalità è disattivabile spuntando la casella
Do local tests only).
In fase d'installazione, è necessario scegliere - spuntando le
relative caselle - con quali software (Outlook, Outlook Express o entrambi)
si desidera utilizzare SpamAware.

Carta
d'identità
Software: SpamAware
Categoria: Internet/Spam
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
Spazio su
HD:
5 MB
S.O. Windows
Difficoltà d'uso: ***
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here