Sony rilancia sulle memorie removibili

Entro la fine del 1999, il gigante giapponese Sony rilancerà sul mercato l a tecnologia HiFd, un sistema di memorizzazione ad alta densità per personal computer. Il nuovo drive entrerà in diretta competizione con lo Zip di Iomega,

Entro la fine del 1999, il gigante giapponese Sony rilancerà sul mercato l
a
tecnologia HiFd, un sistema di memorizzazione ad alta densità per personal
computer. Il nuovo drive entrerà in diretta competizione con lo Zip di
Iomega, che ha guadagnato rilevanti fette di mercato negli ultimi mesi
posizionandosi come il dominatore di questo mercato.
Annunciata per la prima volta nel 1997, questa nuova tecnologia di Sony è
stata poi supportata da una promozione molto limitata e nel dicembre del
1998 la società ha messo in commercio un numero molto basso di drive. In
seguito al rilancio, tuttavia, Sony non potrà distribuire in massa i nuovi
drive prima di un paio d'anni e alcuni analisti suggeriscono che questo
periodo di interludio potrebbe essere eccessivo per poter contrastare la
crescita di Iomega.
Il drive HiFd è in grado di memorizzare fino a 200 Mbyte su un dischetto e
può comunque leggere anche i floppy tradizionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here