Sono a 733 e 766 MHz i nuovi Celeron di Intel

Intel sta per rilasciare due nuovi processori Celeron per sistemi desktop collocati nella fascia di prezzo sotto i 1.000 dollari. Le frequenze dei nuovi chip, stabilite a 733 e 766 MHz, andranno ad ampliare l’offerta della società in un segmento …

Intel sta per rilasciare due nuovi processori Celeron per sistemi
desktop collocati nella fascia di prezzo sotto i 1.000 dollari. Le
frequenze dei nuovi chip, stabilite a 733 e 766 MHz, andranno ad
ampliare l'offerta della società in un segmento in cui già detiene il
95% del mercato. Fino a oggi, il rivale Duron, il processore di
fascia bassa rilasciato a giugno da Amd, non ha potuto infatti
riscuotere grandi successi a causa della scarsa disponibilità di
chipset con chip grafico integrato, difficoltà che verrà risolta il
primo trimestre dell'anno prossimo con i rilasci di Via Technologies.
Limitata nel segmento entry, Amd ha approfittato delle richieste di
sistemi tra i 1.000 ai 1.500 dollari, riposizionando i propri
processori per proporli in un mercato più profittevole, ma
caratterizzato da volumi minori. E' proprio per rispondere
anticipatamente a possibili attacchi che Intel sta rafforzando
l'offerta per i sistemi sotto i 1.000 dollari. I nuovi Celeron
disporranno però di un system bus ancora a 66 MHz, velocità che
limita i costi del produttore, ma anche le prestazioni delle
macchine. Per questo, dalla prima metà dell'anno prossimo, i Celeron
incrementeranno a 100 MHz il bus di sistema, almeno con i modelli a
800 MHz.
La versione a 766 MHz attualmente annunciata costa 170 dollari per
ordini da 1.000 pezzi, il Celeron 733 MHz 112 dollari per la stessa
quantità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here