Home Apple Soltanto followers

Soltanto followers

Non è un caso. Da quando Steve Jobs ha annunciato il ritiro dalle scene tecnologiche in modo spontaneo si è portati a cercarne il successore. Non tanto dentro Apple, ma sulla scena complessiva. Successore inteso come figura che, con carisma, presenza e idee, possa raccoglierne l’eredità nel comunicare i percorsi del cambiamento.

La cronaca ne ha proposte due: Zuckerberg e Bezos. Facebook e Amazon.
Le loro recenti presentazioni americane, in tutto accomunabili, sono state indubbiamente efficaci, come testimonia il cosiddetto “coverage” che hanno avuto nel mondo a livello di stampa e di percezione collettiva.
Ma anche scenografiche, suadenti, sorridenti. Attese, questo è il punto.

Vedendo Zuckerberg e Bezos sul palco il flashback di Jobs è tornato alla mente più volte, trasmettendo due impressioni: ha fatto scuola; non è imitabile.

Che il creatore di Apple abbia asfaltato una strada che altri ora percorrono è evidente: quel rapporto uno-a-molti che ha saputo instaurare con il pubblico in modo da farlo percepire in senso one-to-one è una di quelle innovazioni senza marchio di fabbrica che costituiscono da sempre l’evoluzione dei media.

Ma Jobs non è imitabile. La sua peculiarità comunicativa è sempre stata nel fatto di dire quello che le persone si attendevano, non nella sostanza, ma nell’intensità. Non ha stupito con le parole, ma con l’immaginazione.

Le innovazioni proposte all’F8 o quelle del tablet Kindle Fire di Amazon (che ha il vantaggio sostanziale di costare poco), qualcuno se le attendeva, altri se le auguravano. Ma sono strumenti che tutti sono già pronti a utilizzare, molti con la consapevolezza di saper farlo.

Zuckerberg e Bezos potranno diventare più ricchi di Jobs, se questo davvero importa. Raccoglieranno molto. Quello che a noi mancherà, rebus sic stantibus, è una capacità di semina, di visione allungata.

Anzi: mancherà proprio quella parte di universo sconosciuto che Jobs si lasciava dietro ogni sua presentazione. E che ci pare sia stata la vera ragione del suo successo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php