“Softway rende “”fratelli”” Unix e Windows Nt”

Da sempre mondi sostanzialmente incomunicanti, oggi Unixe Windows Nt potrebbero aver trovato un nuovo ponte "autonomo" di dialogo e interscambio applicativo. L’americana Softway, infatti, ha messo a punto Open Nt, uno strumento che consente a …

Da sempre mondi sostanzialmente incomunicanti, oggi Unixe Windows Nt
potrebbero aver trovato un nuovo ponte "autonomo" di dialogo e interscambio
applicativo. L'americana Softway, infatti, ha messo a punto Open Nt, uno
strumento che consente a un pc a base Nt di fari girare la maggior parte
dei programmi Unix in circolazione, come se fossero residenti su macchine
di analogo ambiente. Open Nt fornisce un look and feel di tipo Unix al
sistema operativo di Microsoft, consentendo, di fatto, una migrazione più
indolore per chi vuole passare da un mondo all'altro, per motivi di costi o
disponibilità applicative. Il prodotto è già disponibile e ha incontra
to
l'interesse di aziende come Compaq e Hughe Data System, che l'hanno già
integrato nelle macchine fornite a specifici clienti.
Open Nt è disponibile in due versioni, una per il client (da 229 dollari)
e una per il server (da 1.579 dollari). Softway, che è stata fondata nel
1995 e ha oggi una trentina di dipendenti, spera con questo prodotto di
poter essere presto quotata in Borsa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here