Home Mercato SoftBank fa nascere in Asia un colosso tecnologico da 30 miliardi di...

SoftBank fa nascere in Asia un colosso tecnologico da 30 miliardi di dollari

La controllata di SoftBank, Yahoo Japan, si fonderà con l’app di messaggistica mobile Line, di proprietà di Naver, per creare una società da 30 miliardi di dollari, in grado di competere con i big tech americani e cinesi.

Per il ceo e fondatore di SoftBank, Masayoshi Son, esiste attualmente una grande differenza tra le grandi società tech estere (tipicamente, appunto, americane e cinesi: Google, Tencent, Alibaba) e quelle presenti in Giappone e in altri paesi asiatici.

Masayoshi Son, SoftBank

In seguito a colloqui che si sono conclusi dopo poche settimane, un contratto legalmente vincolante dovrebbe essere firmato a dicembre, con l’intenzione di completare l’accordo di fusione entro ottobre 2020.

In base all’accordo SoftBank e Naver deterranno ciascuna una quota del 50% nella holding che controllerà Line e Yahoo Japan.

Il deal assegna a Line, che in Giappone ha oltre 80 milioni di utenti, un valore di 11,5 miliardi di dollari.

L’app di Line sul mercato asiatico è alternativa a WhatsApp: offre una vasta gamma di servizi oltre alla messaggistica istantanea come pagamento mobile, chiamata di taxi e streaming musicale.

Dal canto suo Yahoo, che sul mercato occidentale ha nel corso degli anni visto decrescere la sua influenza, in Giappone registra ancora oltre 50 milioni di utenti attivi.

Line e Yahoo Japan condivideranno risorse di engineering, sviluppo e dati e investiranno in intelligenza artificiale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php