Snia Ssf raccoglie consensi e prosegue sulla strada dell’interoperabilità degli ambienti San

La Snia Ssf (Storage Networking Industry Association’s Supported Solutions Forum) ha ottenuto l’adesione di altri sei membri e continua a lavorare per promuovere nuove iniziative tese ad ampliare l’interoperabilità delle soluzioni certificate.

Legato, Quantum, StorageTek e Veritas Software hanno deciso in questi ultimi giorni di legare il proprio nome a quello di Brocade, Compaq, Emc, Hds (Hitachi Data Systems), Ibm e McData, entrando a far parte di Snia Ssf (Storage Networking Industry Association's Supported Solutions Forum). Lo scopo che si prefigge l'associazione è di fornire soluzioni in grado di espandere funzionalità e flessibilità delle offerte storage registrate presso l'ente stesso. “Questa cooperazione di vendor tra loro in competizione è un modello da prendere a esempio - ha chiarito Marc Oswald, Ceo di Snia Ssf -. L'idea è di riuscire a mettere a disposizione degli utenti soluzioni San (Storage area network) perfettamente interoperabili e in grado di funzionare in ambienti eterogenei. Queste ultime adesioni all'Ssf Solution Registry dimostrano che abbiamo fatto centro”.

Le proposte dell'organismo super partes includono la qualifica di due diverse soluzioni San aperte, in grado di supportare la coesistenza di zone dati che facciano capo a produttori di sistemi storage diversi.
I vendor che hanno aderito all'iniziativa hanno dovuto sottoscrivere accordi bilaterali di cooperazione, tesi a semplificare il supporto congiunto ai clienti in ambienti storage multivendor.

Alcune iniziative frutto del lavoro dell'ente sono già disponibili in questi giorni. Le novità introdotte aggiungono funzionalità di backup e supporto multivendor ai subsistemi di dischi di Compaq, Emc, Hds e Ibm. Oltre a questo, Snia Fss è oggi in grado di garantire il supporto congiunto delle librerie a nastro Ibm, Quantum e StorateTek, e quello dei software di backup e recovery di Legato, Tivoli e Veritas. Tutti questi sistemi saranno, inoltre, in grado di girare, senza problemi, sulle architetture switch di Brocade o su quelle di McData.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here