Smc estende il proprio Erp

La software house trevigiana fa crescere Practor, fino alla gestione dell’impresa estesa, integrandolo con tutti gli aspetti logistici. Ora è disponibile anche per iSeries.

10 settembre 2004

La software house trevigiana Smc ha rilasciato la versione extended del proprio Erp. Si tratta di Practor X-Enterprise, un E-Erp che ora si uniforma agli standard delle applicazioni estese, realizzando un flusso informativo integrato tra i processi aziendali interni e l’ambiente esterno, cioè Scm e Crm.


L’aggiornamento tecnologico porta dentro Practor nuove funzionalità, come la gestione del ciclo di vita del prodotto (Plm); l’approccio metodico alla Business intelligence (con Dss, datawarehouse e geomarketing); l’archiviazione ottica dei documenti integrata con la gestione della firma digitale e la produzione elettronica di documenti; l’automatizzazione dei processi di gestione della produzione a fronte della rilevazione degli eventi di fabbrica, la configurazione grafica del prodotto ed il suo order-entry automatico; la pianificazione e il controllo aziendale integrati al project management; la gestione della qualità dei materiali allineata alle normative Iso; l’integrazione a sistemi di logistica automatizzata; l’automatizzazione dei processi di distribuzione logistica delle merci tra le sedi remote e i punti vendita; l’apertura verso ambienti integrati di demand planning commerciale e la gestione programmata delle manutenzioni di macchine ed impianti.


Practor X-Enterprise si basa su Xml e oltre che per Unix, Windows e Linux è ora disponibile anche su i-Series/As400.


Il nuovo E-Erp di Smc viene proposto in una versione bundled che include i moduli base necessari a una gestione integrata e completa di tutte le aree aziendali, a 2.500 euro per posto di lavoro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here