Smau 2004 – Nuove B.U. in vista per Tech Data Italia

Al contrario di quanto sta succedendo Oltreoceano, il distributore intensifica le operazioni di indirizzamento dei mercati in divisioni dedicate. In arrivo nuovi team per periferiche e sicurezza. Intanto i dealer potranno usufruire del nuovo sito di e-commerce.

L'autonomia concessa alle varie country nella definizione delle politiche commerciali, permette a Victor Baez, amministratore delegato di Tech Data Italia, di prendere iniziative che non sempre collimano con quelle della Casa madre statunitense. Come quando si deve decidere come organizzare le strategie di supporto su determinati mercati. Oltreoceano, per esempio, è stato deciso di ridurre il numero di business unit, una mossa che, a quanto pare, non interesserà il mercato italiano.
“La strategia di riduzione delle divisioni all'interno di Tech Data, non coinvolgerà la filiale italiana - conferma Baez -. Lo stadio evolutivo del mercato nordamericano è differente da quello italiano, e alcune tecnologie, ritenute ormai mature negli Usa, non lo sono altrettanto in Italia, dove, anzi, è necessario insistere con iniziative di supporto mirate”.
Se Oltreoceano dismettono alcune business unit (che verranno trasformate in programmi), qui in Italia è, invece, prevista la nascita di nuove divisioni, che l'amministratore delegato ci anticipa saranno dedicate alle periferiche e alla sicurezza.
Intanto, a partire da Novembre, i rivenditori potranno beneficiare di un nuovo sito per l'e-commerce, progettato in modo da rispondere alle diverse necessità dei clienti di Tech Data. Il distributore, infatti, nella progettazione di tale strumento, si è avvalso della collaborazione di una trentina di rivenditori, di dimensioni e tipologia differente, i quali ne hanno messo a dura prova le funzionalità, in modo che potesse rispondere alle loro diverse esigenze.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here