Smau 2004 – L’opinione di Costameno

Più che convinto Giulio Finzi, organizzatore dell’area eCommerceland.

Positivo il giudizio di Giulio Finzi, Chief Executive Officer di Costameno.it e coordinatore dell'area eCommerceland.
"Il mix di prodotti fisici e di catalogo online in una manifestazione come questa è funzionale. Attrae l'attenzione del pubblico e nelle settimane succesive convoglia traffico e interesse sui siti."
E' convinto della formula e della necessità di garantire a uno spazio come eCommerceland anche un aspetto commerciale.
E a quanto pare i numeri gli danno ragione, visto che finora si parla di oltre un milione di euro di vendite.
Concerti e spettacoli aiutano comunque il business.
"Si mettono all'indice i ragazzini con gli zainetti - dichiara Finzi - ma non si tiene conto che non tutti sono minorenni, e dunque alcuni di loro hanno capacità di acquisto autonoma. Senza contare che su molte tipologie di acquisto i ragazzi giocano un ruolo di influencer nei confronti degli adulti di casa. Dunque ben vengano tutti gli eventi che possano richiamare traffico e interesse".
In prospettiva Finzi vede le cose anche più in grande.
"Mi piacerebbe avere più eventi di questo genere, anche in occasione di altre manifestazioni".
Inevitabile pensare alla Bit, o al Motorshow, o ancora alla Fiera del Libro. "Perchè contatti e visite hanno un impatto davvero a lungo termine sul business di un merchant".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here