Smau 2004 – IBM

Padiglione 9/2

La presenza di Ibm all'edizione 2004 di Smau quest'anno è particolarmente
focalizzata sulle piccole e medie imprese.
Nel corso della cinque giorni
milanese, la società, in collaborazione con i suoi business partner presenta
un'ampia gamma di proposte disegnate su misura per questo mercato, identificate
con il brand "Express".
Si tratta di oltre 50 proposte, pensate e sviluppate
appositamente per le esigenze delle piccole e medie imprese, che si basano su
tutte le principali piattaforme hardware e software Ibm.
Le soluzioni
Express, inoltre, sono sempre accompagnate da una serie di agevolazioni
finanziarie che consentono di accelerare il business degli operatori - clienti e
partner - all'insegna dell'innovazione.
Oltre alle Acg, da sempre uno dei
punti di forza delle proposte Ibm, trovano spazio in Smau Linux, i server, lo
storage, il software e, naturalmente, i personal computer.
Per quanto
riguarda Linux, si tratta di una delle aree di maggiore investimento per Ibm,
che oggi vanta oltre 6.500 applicazioni realizzate per l'Os in questione sulle
sue piattaforme software e oltre 4.700 partner impegnati su questo fronte.

Sul lato server, invece, Ibm ha scelto di portare in Smau l'intera offerta,
che va dagli zSeries, ideali per le applicazioni mission critical, ai pSeries
per gli ambienti Unix, dagli iSeries, i server gestionali per le aziende di
medie dimensioni, agli xSeries basati su architettura Intel, fino ai
BladeCenter, che garantiscono elevato rapporto scalabilità/convenienza.
Per
quanto concerne, invece, lo storage, si parla dei nuovi TotalStorage Ds300 e
Ds400, il primo un disk server entry-level dalle caratteristiche avanzate, il
secondo un sistema storage 2 Gb Fibre Channel con dimensione 3U. E ora il
software. Oltre alle nuove soluzioni middleware, tra cui la famiglia di prodotti
Express, progettata sulle esigenze delle piccole e medie imprese, Ibm porta alla
kermesse Lotus Workplace, le nuove soluzioni per la sicurezza, il system
management, lo storage, l'integrazione e gli strumenti di sviluppo software.

Infine il personal computing, con i portatili ThinkPad e i desktop ThinkCentre.

Non mancheranno poi spazi dedicati al Product lifecycle management (Plm) e
all'offerta servizi, con focus su sicurezza e continuità operativa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here