Secondo l’ultimo forecast di Canalys, rilasciato in occasione del MWC Shanghai 2019, 1,9 miliardi di smartphone 5G saranno consegnati nei prossimi cinque anni, e nel 2023 ci sarà il sorpasso sul 4G.

La società di ricerca e analisi prevede che i telefoni cellulari abilitati per il 5G raggiungeranno quasi 800 milioni di unità nel 2023, rappresentando il 51,4% di tutte le spedizioni di smartphone e superando gli smartphone 4G cinque anni dopo il lancio commerciale globale della rete mobile di ultima generazione.

Il CAGR tra il 2019 e il 2023, sempre secondo il forecast di Canalys, sarà del 179,9%, e i vendor spediranno quasi 1,9 miliardi di dispositivi sul mercato entro la fine del 2023. La regione della Grande Cina rappresenterà il 34,0% delle spedizioni di smartphone 5G nel 2023, seguita dal Nord America al 18,8% e dalla regione Asia Pacifico al 17,4%.

Canalys prevede inoltre che nel 2020 il 17,5% degli smartphone spediti in Cina sarà compatibile con 5G e questa percentuale aumenterà drasticamente al 62,7% nel 2023. Ma, evidenzia la società di ricerca, l'adozione sul mercato di massa degli smartphone 5G non significa necessariamente un deployment di successo del  5G. L'implementazione completa del 5G, al fine di realizzarne in pieno i benefici, secondo Canalys richiederà molto più tempo e sarà molto più complessa rispetto alla precedente generazione di rete mobile. Sarà anche molto costosa, e ciò metterà più pressione sugli operatori globali, che stanno già affrontando un calo delle entrate e una maggiore concorrenza sui prezzi da parte degli operatori MVNO.

Sempre relativamente alla Cina, secondo Canalys gli investimenti degli operatori cinesi nel 5G raggiungeranno quest'anno 5 miliardi di dollari e circa 70.000-90.000 base station 5G saranno costruite in tutto il Paese. Fra i tre operatori, China Mobile estenderà il suo vantaggio sul mercato, data la sua vasta base di utenti e la sua solidità finanziaria, sottolineano gli analisti di Canalys.

China Mobile ha il più ampio portafoglio di smartphone 5G al momento del lancio. Dato che il governo ha appena implementato la tanto attesa politica di portabilità dei numeri mobili, tutti e tre gli operatori saranno ancora più aggressivi con le promozioni rivolte agli early adopter del 5G e ai clienti ad alto valore, entro la fine dell'anno. Non sorprende, evidenzia ancora Canalys, che i marchi locali cinesi, come Huawei, Oppo, Xiaomi e ZTE, siano i partner del lancio dei telefoni 5G per i tre operatori, e anche Samsung utilizzerà questa finestra di opportunità per “contrattaccare” in Cina. A mancare sarà Apple, che lascerà gli utenti fedeli dell'iPhone in attesa per un altro anno, il che potrebbe rischiare di farli passare ai competitor.

Maggiori informazioni sui forecast di Canalys sono disponibili sul sito della società, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome