Sinowal.FY: ancora un malware ricattatore

Da Panda Software la segnalazione di un nuovo malware che cripta i dati e chiede un riscatto per aprirli di nuovo al proprietario.

I Laboratori di Panda Software lanciano l'allarme
Sinowal.FY.
Si tratta di un codice maligno che cifra i file degli
utenti per impedirne l'accesso e richiede un riscatto per consegnare un tool di
decodifica, oltre alla chiave di decifrazione.

Quando Sinowal.FY si
installa su un sistema, codifica ogni singolo documento presente sull'hard disk
e crea un file nominato “read_me.txt” che contiene le richieste dell'hacker
rapitore: si tratta di un riscatto di 300 dollari per “liberare” i file.


Inoltre, per velocizzare il pagamento, nel testo è indicata una data
limite, oltrepassata la quale tutti i dati saranno persi. Una minaccia destinata
a non aver seguito, poiché tutto il contenuto criptato rimane sul computer.


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here