Single sign on evoluto per Ibm

Presto pronta una nuova versione dello strumento Tivoli per la gestione degli accessi in rete.

Ibm ha per le mani un software che punta a ridurre il disordine e la confusione causati dalle continue richieste di inserire o modificare user Id e password in un contesto aziendale articolato.


Tivoli Access Manager for Enterprise Single Sign-on, infatti, amplia le capacità di gestione delle identità e delle password basandosi sulla tecnologia Passlogix, che fornisce l'accesso con un'unica password per le applicazioni Lotus Notes, Sap ed altre basate su Windows.


In sostanza, con questa tecnologia è possibile raggiungere più applicazioni, dall'e-mail alle extranet dei fornitori, tramite la funzionalità Single sign-on, con anche il supporto dell'autenticazione a due fattori, dove si richiedono due tipi di verifica (come smart card o biometria) per collegarsi a un computer.


Il software permette l'accesso sicuro a informazioni confidenziali su computer condivisi da più persone, senza doverlo riavviare. Se non viene effettuata la procedura di scollegamento, il software monitora e protegge la postazione terminando automaticamente le sessioni inattive, di modo che l'utente successivo dovrà autenticarsi per entrare nel sistema.


Tivoli Access Manager for Enterprise Single Sign-on sarà disponibile nel primo trimestre 2006.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here