Sincronizzazione audio/video

Ho un PC con Windows XP Professional Service Pack 2, CPU Athlon 2600 e 1 GB di memoria, sistema audio integrato e una scheda audio USB che utilizzo normalmente al posto della integrata. Da qualche tempo se faccio partire qualcosa che utilizzi l’a

Ho un PC con Windows XP Professional Service Pack 2, CPU Athlon 2600 e 1 GB di memoria, sistema audio integrato e una scheda audio USB che utilizzo normalmente al posto della integrata. Da qualche tempo se faccio partire qualcosa che utilizzi l’audio come Winamp per gli MP3 o Windows Media Player per i video, dapprima si sente l’audio ma se apro una qualsiasi altra applicazione l’audio scema rapidamente mentre il video prosegue, cioè  il video continua ma senza audio. Se richiudo ogni altra applicazione l’audio lentamente torna a risentirsi. Da cosa può dipendere?

Il comportamento è caratteristico di un sistema che non ha abbastanza risorse di sistema per eseguire contemporaneamente molti compiti. Provate a utilizzare la scheda audio integrata al posto di quella esterna, se il problema scompare o si riduce può essere dovuto alle risorse insufficienti. La connessione USB richiede una maggiore quantità di risorse del sistema.

In questi casi l’unico rimedio è ridurre al minimo le applicazioni in esecuzione in background e disabilitare i servizi non necessari per liberare risorse del sistema. Cliccate su Start, poi col tasto destro del mouse sull’icona di Risorse del computer e selezionate Proprietà. Cliccate su Avanzate, pulsante Impostazioni nella sezione Prestazioni. Selezionate l’opzione Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori e cliccate su OK per due volte.

Cliccate su Start, Esegui, digitate services.msc e premete OK. Disabilitate i servizi che indicheremo in seguito cliccando due volte sul servizio e impostando Disabilitato in Tipo di avvio.

I servizi sono:

  • Avvisi (Notifica gli avvisi amministrativi agli utenti e computer selezionati. Se il servizio è stato arrestato, i programmi che utilizzano gli avvisi amministrativi non li riceveranno. Se il servizio è stato disabilitato, i servizi esplicitamente dipendenti da esso non verranno avviati);
  • Clipbook (Abilita il Visualizzatore Cartella Appunti per la memorizzazione e condivisione delle informazioni con i computer remoti. Se il servizio è stato arrestato, Visualizzatore Cartella Appunti non sarà in grado di condividere informazioni con i computer remoti. Se il servizio è disabilitato, i servizi da esso dipendenti non verranno avviati);
  • Accesso periferica Human Interface (Abilita l’accesso di input generico alle periferiche Human Interface Device (HID), che gestisce l’utilizzo di pulsanti predefiniti su tastiere, telecomandi e altre periferiche multimediali. Se il servizio è stato arrestato, il pulsanti controllati dal servizio non funzioneranno. Se il servizio è disabilitato, i servizi da esso dipendenti non verranno avviati).
  • DDE di rete (Fornisce trasporto di rete e protezione per DDE, Dynamic Data Exchange, per programmi in esecuzione sullo stesso computer o su computer diversi. Se il servizio è stato arrestato, trasporto e protezione DDE non saranno disponibili);
  • Messenger (Transmette Net Send e i messaggi del servizio Alerter tra client e server. Il servizio non è collegato a Windows Messenger. Se il servizio è stato arrestato, i messaggi del servizio Alerter non saranno trasmessi).
  • Routing e Accesso remoto (Offre servizi di routing ad aziende in ambiente LAN e WAN);
  • Servizio di indicizzazione (Indicizza contenuti e proprietà di file su computer locali e remoti, fornisce accesso rapido ai file tramite un flessibile linguaggio di query)
  • Servizio di segnalazione errori (Consente la segnalazione di errori per servizi e applicazioni eseguiti in ambienti non standard.);
  • Telnet (Consente a un utente remoto di accedere a questo computer ed eseguire programmi, oltre a supportare vari client Telnet TCP/IP, inclusi i computer basati su UNIX e Windows).

Potete disabilitare anche il Servizio ripristino configurazione di sistema anche se questo potrebbe creare dei problemi nel ripristino del sistema con l’omonima funzione.

Riducete al minimo i programmi in esecuzione in background, lasciando solo gli essenziali. Per esempio chiudere le barre di avvio rapido di OpenOffice e Microsoft Office, Messenger, Skype, il client di posta e lasciate attivi solo i programmi antivirus e antispyware in esecuzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here