Siebel: volano gli utili, fermo il fatturato

Confermate in pieno le previsioni degli analisti. Qualche perplessità per il rallentamento dell’area servizi.

16 aprile 2004 Luci e ombre per la prima trimestrale di
Siebel. La società ha infatti messo a segno un incremento che
ha dello spettacolare per quanto concerne gli utili, non compensato però da un
andamento altrettanto positivo sul fronte del fatturato, che invece risulta
sostanzialmente piatto.
Nel trimestre chiuso lo scorso 31 marzo, infatti, le
vendite della società sono passate da 332,8 a 329,3 milioni di dollari, in calo
dell'1% rispetto al pari periodo dell'anno precedente, ma sostanzialmente in
linea con le previsioni degli analisti di Thomson First Call.
Gli utili sono
inveca passati da 4,6 a 31,7 milioni di dollari, cosa che rappresenta un
incremento del 580% trimestre su trimestre.
Anche in questo caso, però, le
cifre rispettano in pieno quanto previsto sia dall'azineda sia dagli
analisti.
In calo l'andamento del comparto maintenance e servizi, mentre la
società ha dichiarato di aver acquisito 229 nuovi clienti per la propria offerta
OnDemand.
Bene Siebel Analytics, così come Unified Application
Network.
Per il trimestre in corso, la società si attende un fatturato
compreso tra i 340 e i 365 milioni di dollari, con un utile nell'ordine dei
6-8 centesimi ad azione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here