Siebel quasi “autonomica” con Motive

Il fornitore di business application prende in licenza le soluzioni di configuration management proattivo Motive Profile.

12 ottobre 2004

Siebel ha attivato una partnership con Motive per aggiungere funzionalita' "semi-autonomiche" alle proprie business application.


La casa californianba, infatti, prenderà in licenza da Motive per i propri ambienti operativi la soluzione Profile, essenzialmente definita di configuration management.


Profile agisce su un sistema a modelli, che definisce lo stato ottimale di un'applicazione in relazione ai componenti chiave, agli attributi e ai parametri.


I modelli vengono utilizzati per scoprire e valutare automaticamente i cambiamenti nelle configurazioni di prodotto e per dare una risoluzione altrettanto automatica alle variazioni incidenti sul funzionamento della piattaforma. Il che ha un valore elevato in situazioni di architetture It orientate ai servizi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here