Si rinnova a MacWorld la gamma PowerMac

Apple non farà parlare di sè in questo periodo solo per i dubbi sul futu ro dei vertici aziendali, dopo il dimissionamento del Ceo Gilbert Amelio. Al prossimo MacWorld di San Francisco, infatti, la casa della Mela annuncerà una rev …

Apple non farà parlare di sè in questo periodo solo per i dubbi sul futu
ro
dei vertici aziendali, dopo il dimissionamento del Ceo Gilbert Amelio. Al
prossimo MacWorld di San Francisco, infatti, la casa della Mela annuncerà
una revisione sostanziale della gamma "ammiraglia" PowerMacintosh, a
cominciare dall'adozione delle più potenti versione dei chip PowerPc 604e,
a 300 e 350 Mhz, per i prodotti di tipo high-end. Le nuove macchine
guarderanno soprattutto a settori come le applicazioni scientifiche, la
grafica, la produzione video e il desktop publishing. I PowerMacintosh
9600, in particolare, monteranno accanto ai potenti processori anche 1 Mb
di cache, capace di lavorare a velocità doppia rispetto alla motherboard.
I
dischi dovrebbero variare fra i 5 e i 6 Gb, la Ram base sarebbe di 64 Mb e
il Cd-Rom arriverebbe a 24 velocità. Per i prezzi, per ora riferiti agli
Usa, si parla di oscillazioni fra i 4.600 e i 5.400 dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here